Call us!




   
   Italian Version Italiano English Version English
   Home | SHOP | Forum | Training | Tutorials | Gallery | Plugins | Links | Download | Renderfarm | Arena
 Back to Homepage
  Entertainment
  Events
  Hardware
  Resources
  Reviews
 Archivio Articoli (new)


 Cinema4D R18 NEW!
 Cinema4D R17
 Cinema4D R16
 Cinema4D R15
 Cinema4D R14
 Cinema4D R13
 Cinema4D R12
 Advanced Render soon!
 VRayforC4D soon!
 Maxwell Render soon!
 Python soon!
 Xpresso soon!
 Stories soon!






MacBook Retina e Cinema 4D

Tag: Hardware (art.91 - 2012-07-06 10:07:19)
Link: http://www.c4dhotline.com/articles/?article=91
Facebook: http://www.facebook.com/cinema4d.italia

Il nuovo MacBook Pro Retina ha creato un notevole interesse per noi professionisti del 3D , della grafica o del video. Troviamo già recensioni , video e benchmark , ma avendolo sottomano ho cercato in maniera stringata di guardare al nostro campo. Fidarsi di colonne colorate e grafici comparativi che sembrano così diversi può essere fuorviante soprattutto per un acquisto che si aggira sui 3000 euro.




Il motivo della rincorsa alle prenotazioni del MacBookPro Apple di fascia alta è unicamente legato al fatto che il nuovo display Retina (notate anche la griglia pixel in alto) viene carrozzato di una risoluzione 2880x1800 nativa con una qualità visiva eccellente (possiamo dire senza paragoni) , processori Quad-Core i7 (quindi 8 colonnine di CPU schizzanti nel rendering) , Hard Disk SSD ed una RAM a 1600Mhz saldata on-board (quindi non sostituibile, meglio pensarci subito…scegliendo 8 o 16Giga come nel nostro modello).

Notiamo subito che la risposta del portatile è a dir poco mostruosa (dalle aperture di Photoshop a Cinema 4D e Final Cut) , è ovvio che tale configurazione permette appunto di ridurre al minimo i colli di bottiglia ed i consumi. Con la simpatica app gratuita BlackMagic testiamo l' HD che raggiunge costantemente i 400Mb/s di lettura e scrittura , in alcuni casi anche 450Mb/s. Bello. Vi alleghiamo un immagine di BlackMagic dove notate anche le comparazioni per quanto riguarda un eventuale confronto su bitrate di flussi video.




Parlando dei processori , avere un i7 Quad-Core a 2.6 GHz (3720QM HT 3.0Ghz) significa mettere le mani nel top del mercato (se parliamo di un bilanciamento in termini di consumi e calore). Possiamo tranquillamente considerare il MB Retina una vera workstation portatile. Fatto girare per 24 ore con i thread al 100% il portatile Retina continua ad avere una risposta rapida sia sul sistema operativo (tenendo conto delle CPU pesantemente occupate) sia nella temperatura notevolmente ridotta rispetto ai precedenti modelli.

Nelle immagini sottostanti , notate il calcolo CPU di Cinebench che mostra come ci sia un 30% di incremento rispetto a processori come gli i7 Quad 960.Ottima la risposta con sistemi operativi quali Windows 7 Ultimate 64 (dove tramite Parallel possiamo tranquillamente configurare un 6-core con 8 Giga con tutti i vantaggi che ne derivano) . Se proprio volete installare BootCamp (a mio avviso uno spreco di partizione a questo punto) potrete godervi nitidamente il Retina (perfettamente supportato).




In questa immagine vi mostriamo l'intera risoluzione al massimo dello splendore.




Le risoluzioni vanno dalla bassissima 1024x640 alle splendide 1680x1050 e 1920x1200 (io preferisco di gran lunga questa) mentre la regolazione 2880x1800 è veramente esagerata (testi illeggibili ma giusto per mostrare i muscoli agli amici o con utilizzo di tavolette wacom e photoshop a tutto schermo)

Tocchiamo ora il tasto Scheda Video e OpenGL . Le OpenGl supportate sono le 3.1 (o 2.1 per le precedenti release di Cinema4D) e la scheda grafica è al di sopra delle aspettative. Il nodo infatti era quanto definito fosse lo schermo (per l'utenza media) e quanto la scheda grafica potesse essere performante a quelle risoluzioni. Ebbene, la stessa Ati Radeon HD 4850 perde punti rispetto alla portatile Nvidia GT650 M di cui è equipaggiato il portatile.




Vi lasciamo con il pannello preferenze OpenGl di Cinema 4D (per il supporto delle estensioni) e concludendo come il costoso Retina sia una macchina brillante , portabilissima (2Kg per neanche 2cm) e dal bilanciamento hardware decisamente professionale. La sola presenza di uscita HDMI , 2 porte USB 3.0 , 2 Thunderbolt (ma senza lettore , ethernet e firewire) lasciano all'inizio un po' perplessi (soprattutto per la migrazione utenza tra altri mac) come per il sensore ambientale della tastiera sicuramente da tarare nei prossimi aggiornamenti (in una stanza mediamente illuminata rimane ancora acceso). A presto



More information:




Vai alla nostra pagina Facebook.com/cinema4d.italia e condividila sul tuo social network: